Tortino alla cannella e idromele con miele, pistacchi e marmellata di sambuco

Ingredienti

  • Per i Tortini:
  • farina 0 125 g
  • zucchero semolato 125 g
  • burro 125 g
  • uova 4
  • Lievito vanigliato 1 bustina
  • cannella in polvere 1 cucchiaio da tavola
  • sale 1 pizzico
  • idromele 10 ml
  • Per la decorazione:
  • miele di Melata 200 g
  • pistacchi sgusciati oppure Granella di Pistacchi e 10 pistacchi sgusciati 120 g
  • Marmellata di Sambuco nero 100 g

Ricetta

Eccoci alla 4^ sfida del Concorso, il dessert, questa volta ho pensato ad una ricetta semplice, una ricetta di famiglia rivisitata nella forma e in alcuni ingredienti.
L'originale nasce come torta, da noi preparata spesso in occasione delle feste d'autunno o di Natale per via del sapore speziato dato dalla cannella, ottima con l'aggiunta dell'idromele nell'impasto e la marmellata di sambuco nero in abbinamento, per avvicinarci alla cucina polacca.

In una ciotola capiente o nella planetaria unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente allo zucchero e montate per 10 minuti a velocità sostenuta, dovrete ottenere una crema soffice e spumosa.
Aggiungete ora al composto di burro 1 uovo intero e 2 tuorli (tenete da parte i 2 albumi), unite le uova sempre uno alla volta, il primo deve essere ben amalgamato prima di inserire il successivo, unite anche l'idromele e continuate a montare per altri 4-5 minuti.
In una ciotola a parte, montate i 3 albumi (vi avanzerà 1 tuorlo) per 5 minuti con una frusta elettrica.
Setacciate la farina con il lievito, la cannella ed il sale ed incorporateli alla crema di burro continuando a montare a media velocità per 2 minuti, aggiungete gli albumi a neve, poco per volta mescolando a mano, con una spatola in silicone, con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Spruzzate gli stampi per i tortini con lo staccante per pasticceri, se non lo avete, imburrate gli stampi e cospargeteli con la farina, scrollate poi l'eccesso e versate il vostro impasto in ognuno, riempiendo fino ad 1 cm dal bordo.
Infornate in forno preriscaldato a 180° con aria ventilata e cuocete per 18-20 minuti.
Una volta cotti, togliete i tortini dal forno, sformateli e fateli raffreddare capovolti su una gratella per dolci per almeno 15-20 minuti.
Mentre i tortini si raffreddano, preparate la decorazione.
In un pentolino fate sciogliere il miele a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio, appena fluido spalmatelo in uno strato uniforme su ogni tortino, compresi i bordi, aiutatevi con una spatola o la lama di un coltello, il miele deve essere steso molto bene, senza lasciare spazi altrimenti i pistacchi non si attaccheranno.
Se avete comprato i pistacchi sgusciati ma interi dovrete togliere la pellicina scura, quindi cuocete per 5 minuti i pistacchi in acqua bollente, scolateli e raffreddateli in acqua fredda, scolateli di nuovo e fregateli con un canovaccio pulito, infine asciugateli con carta da cucina.
Tritate grossolanamente i pistacchi con un mixer (tenete da parte un cucchiaio di pistacchi interi)
Se avete trovato la granella di pistacchi questa fase non occorre.
Per decorare i tortini, fate attaccare i pistacchi tritati al bordo, aiutandovi con una piccola spatola, premendo leggermente per farli aderire al miele.
Fate scaldare il miele rimasto con la marmellata di sambuco, quando ancora caldo stendete, con l'aiuto di un pennello, direttamente sul piatto dove poggerete il tortino.
Completate la superficie dei tortini con i pistacchi interi tenuti da parte e posizionateli sulla spennellata di marmellata.

 

 

Scarica libro di cucina