Turbante di trota alle nocciole, prugne e Oscypek, con crema di zucca aromatica e cipolline in agrodolce

Ingredienti

  • trota / 2 filetti senza pelle
  • nocciole tostate 10 g
  • prugne secche 4
  • maggiorana 1 rametto
  • erba cipollina 4 fili
  • timo 1 rametto
  • finocchietto selvatico 1 rametto
  • pangrattato 4 cucchiai
  • olio di Camelina sativa
  • Oscypek grattugiato 15 g
  • sale
  • pepe
  • Per la crema di zucca aromatica:
  • zucca gialla 250 g
  • cipolla dorata 10 g
  • olio di Camelina sativa 2 cucchiai
  • rosmarino 1 rametto
  • timo 1 rametto
  • chiodi di garofano 1
  • maggiorana 1 rametto
  • sale
  • pepe bianco
  • Per le cipolline in agrodolce
  • cipolline borrettane 25 g
  • olio di Camelina sativa 2 cucchiai
  • miele di melata di Precarpazia 2 cucchiai
  • sidro di mele 1 cucchiaio
  • sale
  • pepe in grani
  • chiodi di garofano 1

Ricetta

Per le cipolline in agrodolce
Togliete la pellicina esterna e tenete da parte.
In un tegame versate l’olio di Camelina sativa, le cipolline, il pepe e il chiodo di garofano, fate cuocere per 10 minuti, regolate di sale, aggiungete il miele e il sidro, proseguite la cottura  per circa 10 minuti. Allontanate dal fuoco e tenete da parte.
Per la crema di zucca aromatica
In un tegamino versate l’olio di Camelina sativa e la cipolla tritata, fate soffriggere finché non sarà ben dorata. Aggiungete la zucca tagliata a cubetti, le erbe aromatiche e il chiodo di garofano, aggiungete anche sale e pepe. Fate cuocere a fuoco lieve finché la zucca non sarà tenera e inizierà a disfarsi. Eliminate i rametti legnosi delle erbe aromatiche e il chiodo di garofano, riducete in crema con un frullatore ad immersione, aggiungendo un filo d’olio di Camelina sativa.
Mentre la zucca cuoce preparate la trota
Su un tagliere mettete le erbe aromatiche con le prugne  e le nocciole, tritate finemente e trasferite il tutto in una ciotola.
Aggiungete il pangrattato e 10 g di Oscypek, un pizzico di pepe e  un filo d’olio di Camelina sativa, tanto quanto sarà necessario per ottenere un composto granuloso. Stendete un filetto di trota su un tagliere,salate leggermente, metteteci sopra un po’ del composto al pangrattato, pressate leggermente e arrotolate delicatamente il filetto. Infilate il rotolino in un anello d’acciaio unto di olio, così il vostro turbante non si aprirà, se non lo avete potete legarlo con spago da cucina. Procedete allo stesso modo per l’altro filetto, metteteli in una pirofila, cospargete con altro Oscypek grattugiato e versate un filo d’olio di Camelina sativa sul fondo della pirofila.
Infornate a 180 gradi per circa 15 minuti, poi accendete il grill per far gratinare, controllate spesso per non dorare troppo o  bruciare.
Per servire, mettete un po’ di crema di zucca calda in un piatto, sistemateci sopra un turbante alcune cipolline e decorate con dei fiorellini di timo.

Scarica libro di cucina