Spezzatino affumicato: manzo alle prugne affumicate, con ravioli ai funghi e patate.

Ingredienti

  • 300 g di spezzatino di bovino adulto 300 g
  • -per la marinatura
  • liquore di ribes nero (Porzeczkowa) 4 cucchiai
  • acqua 2 cucchiai
  • ginepro 3 bacche
  • pepe nero 2 o 3 bacche
  • timo fresco 1 rametto
  • lauro 2 foglie
  • -per la cottura della carne
  • brodo vegetale (preparato con acqua, olio, sale, 1 carota, 1 patata, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 foglia di lauro) 500 ml
  • cipolla media 1
  • il liquido di marinatura della carne
  • prugne affumicate (Suska Sechlonska COG) 10-12
  • -per i ravioli
  • (impasto)
  • semola di grano duro 100 g
  • (ripieno)
  • funghi secchi (Ekologiczny Podgrzybek suszony) 10 g
  • patata precedentemente lessata 100 g
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo tritato
  • vi serviranno anche
  • acqua
  • sale
  • olio di Camelina (Rydzowy Oil)

Ricetta

Mettere la carne di manzo in una ciotola con gli ingredienti per la marinatura. Coprire con pellicola e lasciar marinare per un paio d’ore, rigirando ogni tanto.
Mettere i funghi secchi in una tazza, coprirli con acqua calda e lasciarli ammorbidire.
Nel frattempo preparare il brodo vegetale con gli ingredienti indicati.
Quando la carne è marinata, tritare finemente la cipolla, metterla in una pentola con il fondo alto assieme a 3 cucchiai di olio di Camelina e lasciarla dorare e ammorbidire, aggiungendo poca acqua nel caso scurisse troppo.
Scolare la carne dalla marinatura e aggiungerla alle cipolle ormai morbide, farla rosolare a fuoco vivace finché non risulta dorata, poi aggiungere le prugne e sfumare con la marinatura e quando questa evapora, aggiungere una parte del brodo fino a coprire la carne e le prugne. Portare a ebollizione, poi abbassare il fuoco, mettere un coperchio che lasci un po’ sfiatare e lasciar cuocere lentamente per un’ora o poco più.
Preparare i ravioli:
Impastare la semola con un pizzico di sale e tanta acqua per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Quando l’impasto è liscio, lasciarlo riposare coperto da una ciotola o da pellicola per circa mezz’ora.
Nel frattempo preparare il ripieno: tagliare al coltello i funghi ormai morbidi e farli insaporire in padella con uno spicchio d’aglio e un cucchiaio di olio, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua quando serve e completare con il prezzemolo tritato.
Tenere da parte un cucchiaio di funghi che serviranno per la decorazione.
Aggiungere la patata schiacciata bene con una forchetta, regolare di sale e far asciugare il composto in padella per un minuto. Lasciar intiepidire.
Stendere la sfoglia dei ravioli con il metodo che preferite, con il mattarello o la macchinetta per tirare la sfoglia, poi formarne 6 piuttosto grandi. Mettere su ciascuno una cucchiaiata di ripieno e chiuderli, inumidendo i bordi. Io li ho chiusi a forma di spiga, ma potete anche farli quadrati o a forma di panzerottino.
Nel frattempo la carne dovrebbe essere pronta, i liquidi quasi completamente consumati a formare un sughetto cremoso.
Portare ad ebollizione il brodo rimasto, aggiungendovi un po’ d’acqua, e lessarvi i ravioli. Poi comporre il piatto, con una parte di manzo alle prugne e tre ravioli, completando con qualche pezzettino di fungo tenuto da parte e un poco del sughetto di cottura della carne.

Scarica libro di cucina