Gamba d’anatra con salsa di prugne servita con il paté di fagioli multi-fiore con suskie sechlonskie (prugne secche) e cavolo rosso arrosto con mele, miele di melata e salsa di ossicocco

Ingredienti

  • Paté di fagioli multi-fiore
  • fagioli multi-fiore (messi a bagno per la notte/alcune ore) 300 g
  • pera matura 1
  • pangrattato 5 cucchiai
  • cipolla medie 2
  • olio vegetale 70 ml
  • garofano 3 chiodi
  • pepe giamaicano 2 bacche
  • alloro 2 foglie
  • salsa di soia chiara 1 cucchiaio
  • sale e pepe
  • timo secco 1/2 cucchiaino
  • rosmarino secco 1/2 cucchiaino
  • maggiorana secca 1/2 cucchiaino
  • levistico secco 1/2 cucchiaino
  • prugne secche (suskie sechlonskie) 10-15
  • Anatra
  • gambe d’anatra 4
  • sale
  • timo fresco qualche rametto
  • aglio 8 spicchi
  • pepe nero macinato fresco
  • Cavolo rosso
  • testa di cavolo rosso 1
  • miele di melata della Precarpazia
  • mele aspre, ad esempio le renette 2
  • burro 2 cucchiai
  • succo di ossicocco 150-200 ml
  • sale marino e pepe nero macinato fresco
  • Salsa di prugne
  • confettura di Strzelce (confettura di prugne) 6 cucchiai
  • miele di melata 1 cucchiaio
  • aglio 1-2 spicchi

Ricetta

Paté di fagioli multi-fiore
1. Fai cuocere i fagioli messi precedentemente a bagno nell’acqua salata finché non diventino teneri, dopodiché versali in una ciotola.
2. Trita la cipolla e falla ammorbidire in un cucchiaio di olio insieme al pepe giamaicano, chiodi di garofano e foglie di alloro. Aggiungi la pera tagliata a dadini e fai soffriggere tutto ancora per un po’.
3. Rimuovi le spezie e versa la cipolla insieme alla pera nei fagioli.
4. Aggiungi le erbe secche, salsa di soia, olio e pangrattato, dopodiché frulla tutto fino ad ottenere un composto liscio. Condisci con sale e pepe a piacere.
5. Versa il composto in uno stampo per plumcake rivestito di carta da forno e infilaci le prugne.
6. Fai cuocere in forno per 1 ora c.a a 180 gradi.
Anatra
1. Lava le gambe d’anatra, asciugale con la carta e brucia leggermente la pelle con un bruciatore da cucina. Sfregale con una grossa quantità di sale, mettile in una ciotola, copri e fai riposare per alcune ore o per tutta la notte. Trascorso questo tempo, sciacquale ed asciuga.
2. Preriscalda il forno a 120 gradi. Condisci la carne con sale e pepe. Sbuccia e schiaccia leggermente l'aglio. Disponi le gambe d’anatra in una teglia pyrex con la pelle rivolta verso il basso. Coprile con del timo e dell’aglio. Versa un po’ di acqua (1/2 bicchiere circa). Copri con il coperchio o con la carta stagnola (lato lucido verso l'interno). Inforna per 4 ore, girando la carne sull’altro lato a metà cottura.
3. Infine, quando la carne comincerà a staccarsi dall’osso, falla cuocere nel forno a 200 gradi per 5-10 minuti senza coprire e con la pelle rivolta verso l’alto, al fine di farla abbrustolire.
4. Taglia a pezzettini il cavolo e le mele. Disponili alternativamente su una teglia. Condisci con sale e pepe. Servendoti di una forchetta, versa il miele di melata sui pezzettini di cavolo. Metti sopra i pezzettini di burro. Versa il succo di ossicocco sul fondo della teglia. Copri con la carta stagnola (lato lucido verso l'interno) ed inforna (a 120 gradi) a 1,5h circa prima della fine cottura di anatra. A fine cottura del cavolo, puoi far restringere in un pentolino il succo di ossicocco rimasto nella teglia e versarlo sul cavolo.
Salsa di prugne
1. Metti in una casseruola la conferttura di prugne. Aggiungi un po’ di liquido rimasto nella teglia di cottura di anatra, il miele e l’aglio tritato e fai cuocere a fuoco basso per alcuni minuti
Servi l’anatra spalmata di salsa di prugne con cavolo arrosto, mele e paté di fagioli

 

 

Scarica libro di cucina